Come migliorare la gestione del tempo nell’edilizia

Migliorare la Gestione del Tempo nell'Edilizia

Al giorno d’oggi un progetto edile consegnato in ritardo è diventato la normalità e sembra quasi che sia inevitabile. I ritardi nella consegna portano a clienti frustrati, impediscono di iniziare il prossimo progetto e smorzano il morale del team. Migliorare la gestione del tempo nell’edilizia è quindi un must.
Chiunque abbia lavorato alla gestione di progetti di costruzione sa che le cause dei ritardi nella costruzione sono varie e complesse, e bisogna tenere conto di molti fattori che sono fuori dal proprio controllo.
Siccome non c’è una soluzione universale, spesso è meglio affrontare il problema da diversi punti di vista. Ecco diverse pratiche che puoi intraprendere per iniziare a migliorare la gestione del tempo nei tuoi progetti.

9 pratiche per migliorare la gestione del tempo nell’edilizia
Se la tua azienda vuole migliorare la gestione del tempo durante il processo di costruzione, una combinazione delle seguenti tecniche può aiutare:

Collegare l’ufficio al cantiere
Spesso la sede centrale delle imprese di costruzione sia troppo lontana dalla realtà della vita in cantiere. L’ufficio potrebbe aspettarsi che il personale sul posto completi una specifica fase del progetto in un certo lasso di tempo, ma i costruttori sul posto sanno che in realtà ci vorrà molto più tempo. Usando strumenti digitali che permettono di condividere foto e comunicare tra il cantiere e l’ufficio, diventa molto più facile parlare di questo tipo di questioni e stabilire aspettative realistiche.

Adottare un approccio collaborativo alla gestione del progetto
La gestione dei progetti di costruzione dovrebbe essere un processo altamente collaborativo, specialmente nella fase di pianificazione. Anche per i project manager più esperti e qualificati è molto importante ottenere informazioni da altri collaboratori, come i capicantiere e i principali subappaltatori. Queste persone possono fornire un input su quanto sia realistico un piano e concordare delle scadenze ragionevoli.

Definire scadenze chiare nel contratto
Tutti dovrebbero sapere quando sono le scadenze del progetto e ricevere avvisi quando si avvicinano. Questo è di primaria importanza per i subappaltatori, ma è anche essenziale per il cliente.

Dare la priorità al controllo della qualità
Le ispezioni per il controllo della qualità permettono al capocantiere di scoprire eventuali problemi in anticipo e stroncare il problema sul nascere. Questo assicurerà che non si perda tempo in azioni correttive che ritarderebbero la consegna del progetto.

Assegnare gli incarichi alle persone giuste
Uno dei principali problemi nella gestione dei progetti di costruzione è che alle persone vengono assegnati compiti per i quali non sono realmente qualificate. È vitale che si assumano subappaltatori con le giuste competenze per fare lavori specifici. In caso contrario, il personale non qualificato e inesperto potrebbe “rovinare” il lavoro.

Sincronizzare i dati e i programmi del progetto

I moderni software per l’edilizia rendono molto più facile per il project manager tenere traccia dei progressi del progetto in remoto grazie al cloud. Ogni giorno, il capocantiere può aggiornare digitalmente le pianificazioni del progetto e far sapere al PM lo stato del progetto. Il team può identificare eventuali ritardi in anticipo e fare aggiustamenti per tenerne conto.

Gestire le risorse nel modo più efficiente possibile

Se gli operai sono sul posto ma non possono lavorare perché stanno aspettando il completamento di un altro compito, questo rappresenta un enorme spreco di denaro e di risorse. Ancora una volta, gli strumenti digitali possono essere molto utili in questo caso. È possibile riallocare i compiti e fornire lavori per garantire che tutti i subappaltatori stiano facendo qualcosa, anche se non possono svolgere il loro compito principale in questo momento.

Usare liste di controllo personali e aziendali

Le liste di controllo sono uno strumento molto efficiente per la gestione del tempo sia per i singoli collaboratori che per le aziende. Usando liste di controllo cartacee o (preferibilmente) digitali, è più facile per le persone dare priorità ai loro compiti, massimizzare il loro tempo e aumentare la produttività. Le liste di controllo rendono anche meno probabile che le persone dimentichino le cose che devono fare.

Condurre brevi riunioni

Dove possibile, è importante che tutto il personale del cantiere e i project manager partecipino a una riunione giornaliera o settimanale in “stand up”. In queste riunioni, ogni individuo dice cosa ha fatto il giorno prima, cosa farà oggi e qualsiasi problema che potrebbe sorgere. Comunicando all’inizio della giornata, il PM e il capocantiere hanno una buona visione d’insieme dei progressi del progetto e possono intervenire tempestivamente su qualsiasi problema.

Gestire i progetti di costruzione con Planradar fa risparmiare tempo


PlanRadar è un’applicazione mobile e una piattaforma web che supporta la gestione del tempo nei progetti di costruzione. Ecco alcuni dei modi in cui aiuta a gestire i progetti di costruzione in modo più efficiente in termini di tempo:

– Ticketing facile: Come capocantiere puoi registrare lo stato attuale, i difetti o ritardi nel progetto di costruzione direttamente tramite l’app e tramite la piattaforma web dal tuo PC, tablet o smartphone. Le informazioni vengono caricate nel database in pochi secondi e possono essere visualizzate da tutti gli altri collaboratori del progetto in tempo reale.

– Comunicazione migliorata: comunica facilmente con colleghi e subappaltatori durante tutto il progetto. Qualsiasi domanda, dubbio o problema può essere discusso e risolto in un unico luogo. Questo ti evita anche di affidarti a infinite e-mail o a confuse telefonate.

 Assegnazione dei compiti: L’app PlanRadar ti permette di assegnare compiti a tutti gli appaltatori e subappaltatori per una migliore gestione del tempo. Il lavoratore può vedere tutte le informazioni riguardanti i suoi compiti su un ticket e può spuntarlo una volta completato.

Queste sono solo alcune delle molte caratteristiche di PlanRadar che supportano la gestione del tempo nell’edilizia.
Anche se non esiste un’unica soluzione al problema della gestione del tempo nell’edilizia, questo tipo di applicazioni possono aiutare a risolvere molti problemi comuni nei cantieri. Se usata insieme ad altre iniziative di miglioramento della gestione del tempo, può aiutare a consegnare più progetti in tempo e in linea con le aspettative dei clienti.

Ottieni una prova gratuita di Planradar di 30 giorni inserendo il codice “FMpool” QUI.

Ti potrebbe interessare anche:

Integrazione BIM con IWMS: Soluzione Efficiente

Integrazione BIM con IWMS? La chiave per l’efficienza

Gestione Immobili per Strutture Sanitarie | FMpool

Gestione degli immobili e delle strutture sanitarie: nuove opportunità digitali

BIM: Corretta Gestione Energetica | FMpool

BIM: una corretta gestione energetica come inizio di una manutenzione sostenibile

Quattro Consigli per un Capocantiere Efficiente

Quattro consigli per diventare un capocantiere più efficiente

Dati FM per Obiettivi Energetici e di Sostenibilità

Sfruttare i dati FM per raggiungere gli obiettivi energetici e di sostenibilità

Facility Management Sostenibilità Aziendale

Webinar Planon – Facility Management e sostenibilità aziendale

Iscriviti alla nostra newsletter